Come funziona l’acquisto di un immobile, dalle trattative al rogito

Come funziona l'acquisto di un immobile, dalle trattative al rogito

Per la vendita di una casa ci sono diversi passaggi con alcuni di questi che, ai sensi di legge in Italia, sono obbligatori, mentre altri sono facoltativi. Per esempio, si può avviare la vendita di una casa in proprio oppure avvalendosi di un’agenzia immobiliare. Ed in quest’ultimo caso per la vendita di una casa sarà necessario riconoscere all’agenzia la provvigione che, nello specifico, è rappresentata dalla commissione di intermediazione.

Quali sono i passaggi obbligatori per la vendita di una casa in Italia

I passaggi che in Italia sono obbligatori per la vendita di una casa, invece, sono quelli che vanno a coinvolgere sempre il notaio prima siglando il compromesso, e poi concludendo e perfezionando la transazione immobiliare con il rogito.

E questo perché, ai sensi di legge nel nostro Paese, con il rogito viene sancito in tutto e per tutto il passaggio di proprietà dell’immobile dal soggetto che è venditore al soggetto che è acquirente. Inoltre, in Italia, solo dinanzi ad un notaio agli atti, ai contratti ed ai negozi giuridici può essere attribuita la pubblica fede. Che è essenziale sotto ogni punto di vista.

Come predisporre correttamente una casa per la vendita

La casa in vendita, inoltre, ricordiamo che deve essere sempre predisposta per le visite. E quindi è bene che l’immobile sia sempre in ordine anche per quel che riguarda l’eventuale necessità di fare delle piccole riparazioni.

Dopodiché si può procedere con le trattative e con le visite sia quando la vendita della casa avviene in proprio, sia quando invece ci si affida, come sopra detto, all’intermediazione da parte di un agente oppure di un’agenzia o di un agente immobiliare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *